Plusdotazione e Talento

Corso sulla Plusdotazione e il Talento di Anna Maria Roncoroni

Impara a riconoscerli

È di vitale importanza, per insegnanti, dirigenti scolastici, educatori e genitori, imparare a riconoscere i bambini plusdotati, le loro potenzialità e le loro difficoltà.
Il sistema scolastico italiano non sempre è pronto a “prendersi cura” di queste persone che appaiono “diverse” dalle altre.

È importante per questo informarsi e prendere coscienza di un problema che interessa la scuola e non solo.

Comprendere, valutare, formare.

plusdotazione
talenti

In alcuni casi un bambino plusdotato non si riconosce facilmente, non si forma correttamente. Molto spesso si isola e non gli si permette di crescere, emotivamente e cognitivamente.
Un insegnante o un educatore ha l’obbligo morale di istruire anche questi bambini e permettergli di esprimere tutto il loro essere.

Con questo corso potrai comprendere il mondo dei bambini plusdotati, scoprire le metodologie per valutarli, comprendere la loro emotività e la loro cognitività, scegliere il percorso più adatto a loro.
Essere un docente che fa la differenza, essere una scuola che permette differenti modalità di apprendimento, essere un educatore che permette di far emergere le potenzialità di tutti i bambini.


“C’è qualcosa di molto più prezioso, raffinato e raro del talento. E’ il Talento di riconoscere le persone di talento.” (Elbert Green Hubbard)

Cosa imparerai?

Attraverso un percorso di 25 ore imparerai:

  • i principali modelli teorici di riferimento, le diverse modalità e tecniche di individuazione degli studenti plusdotati
  • a conoscere le caratteristiche emotive e relazionali degli studenti plusdotati, la doppia eccezionalità, accostata alla presenza di disturbo dell’apprendimento, disturbo opposito-provocatorio, iperattività e le più comuni misconcezioni
  • le metodologie innovative e le attività laboratoriali idonee per lavorare in classe su diversi livelli, al fine di valorizzare le diverse attitudini di tutti gli studenti, plusdotati compresi.
  • Anna Maria Roncoroni

    Docente del corso

    Neuropsicologa, Dottore di Ricerca in Psicologia, Co-fondatrice e Presidente dell’Associazione Italiana per lo Sviluppo del Talento e della Plusdotazione (www.aistap.org), membro del General Committee dell’European Council for High Ability (ECHA) oltre che membro del Comitato Tecnico Nazionale per la tutela del diritto allo studio degli studenti plusdotati e di talento, istituito presso il MIUR con decreto Dipartimentale R. 0001603.12 dal 15/11/2018.

    roncoroni



    Scopri l'intero programma del corso

    Presentazione dei principali modelli teorici di riferimento. In questa lezione verranno presentati i principali modelli teorici di riferimento che riguardano la plusdotazione ed il talento.

    Si parlerà del percorso di individuazione degli studenti plusdotati nel contesto classe, sia dal punto di vista dei docenti ma anche di quello dei compagni, dei genitori, comprendendo anche le attività che lo studente svolge al di fuori del contesto scolastico, per verificare se le sue presunte capacità non siano indirizzate verso ambiti che non vengono trattati a scuola.

    Si analizzeranno i diversi indicatori e le caratteristiche che molti di questi studenti hanno, pur nella loro eterogeneità, dividendoli per fasce d’età e per modalità di intervento. In questo modo si avrà una visione più completa della situazione.

    In questa lezione ci focalizzeremo sugli underachievers (coloro che pur avendo le potenzialità per raggiungere ottimi risultati, ottengono risultati discreti o a volte anche insufficienti), sulle minoranze linguistiche, sugli studenti che vivono in situazioni di disagio socio-economico o di povertà educativa.

    Verrà presentata la tematica della doppia eccezionalità, analizzando i diversi casi (DSA, ADHD, ex-Asperger ad alto funzionamento, disturbi psicopatologici, ecc.) che possono sussistere anche in presenza di una valutazione di plusdotazione. Verranno quindi fornite le strategie per riconoscere e trattare con questa tipologia di studenti che necessitano di un’attenzione particolare.

    Utilizzando il modello di suddivisione delle diverse tipologie di studenti plusdotati e di talento, utile a livello pratico anche se non esaustivo, si potrà avere un quadro sempre più completo e strategie e metodologie che possono essere più utili in una situazione piuttosto che in un’altra.

    Si parlerà dell’importanza della didattica laboratoriale, presentando alcune tecniche e metodologie che possono essere applicate a tutta la classe sia come attività curricolari che extra-curricolari. In questo caso verranno anche presentate degli esempi di attività che possono anche essere svolte in parte a casa o singolarmente o in piccoli gruppi per poi essere presentate a scuola.

    Affronteremo in questa parte, senza utilizzare un linguaggio specificamente psicologico, la questione degli aspetti emotivo- relazionali di questi studenti che possono in alcuni casi essere di ostacolo per il raggiungimento non solo degli obiettivi scolastici ma del benessere dello studente. Verrà presentato in particolare un modello che aiuta ad esemplificare bene le diverse situazioni in cui uno studente plusdotato si può trovare a vivere e che spiega alcune delle difficoltà che può incontrare con i pari età.

    Verranno affrontate le più comuni mis-concezioni, analizzandole e cercando di capire come esse possano essere di ostacolo per svolgere un lavoro efficace con questi studenti, a causa di alcuni pregiudizi che vengono anche veicolati dai media e che sono di utilizzo comune.

    Essa servirà come riepilogo per concentrarsi maggiormente sui punti più importanti, sulle tecniche da utilizzare in classe per l’individuazione e la creazione di percorsi più adatti alle loro esigenze, cercando di porre l’accento sull’importanza del benessere dello studente che non può prescindere da una sua partecipazione attiva alla costruzione del proprio percorso di apprendimento.

    Costo del corso

    € 199

    150

    • Il prezzo è valido fino al 31 Maggio 2019
    • Il prezzo comprende:
      - videolezioni
      - dispense
      - servizio di tutoraggio
      - test di valutazione
      - attestato finale
    • Il corso è acquistabile con Carta del Docente
      codice S.0.F.I.A. ID 27458
    • Il corso è acquistabile con Paypal o Carta direttamente sulla piattaforma e-learning di ETN
    ACQUISTA ORA

    Hai la carta del docente?

    Scopri qui come utilizzarla per acquistare questo corso


    testimonial

    Frequently Asked Question

    Il corso è della durata di 25 ore.

    No, una volta acquistato il corso non ci sono limiti di tempo, potrai seguirlo quando e come riterrai più opportuno.

    Gli esercizi verranno corretti in automatico dal sistema, trattandosi di esercizi a risposta multipla.

    Potrai contattare la referente del corso tramite l’email, che troverai nei contatti, oppure direttamente dalla sezione di messaggistica che troverai sulla piattaforma in alto a destra.

    All’inizio del corso troverai un video “Guida all’utilizzo della piattaforma” che ti spiegherà il suo funzionamento, ti illustrerà gli strumenti e le funzioni.

    Sì, per i docenti è previsto un attestato di partecipazione riconosciuto dal MIUR unitamente ad un credito formativo.
    Alle altre tipologie di corsisti, invece, sarà rilasciato un attestato di partecipazione da parte di ETN School.